Coloriage è un laboratorio di sartoria e un centro di formazione, aperto a persone migranti e inoccupate.

Il progetto è stato selezionato dal crowdfunding di Banca Etica per creare una scuola di sartoria gratuita e solidale.

Coloriage è un progetto dell’associazione Terià che sviluppa, in Italia e all’estero, progetti che promuovono l’artigianato quale fattore di sviluppo economico e sociale.

Gli obiettivi di Coloriage sono:

  • favorire una produzione artigianale socialmente utile;
  • contribuire all’integrazione sociale degli artigiani e alla loro autonomia ;
  • garantire un compenso equo e stabile ai soggetti coinvolti nei progetti;
  • promuovere il commercio equo e solidale ;
  • favorire dei processi di produzione ecoresponsabili.

Grazie alla formazione offerta dal volontariato di professionisti del settore, in pochi mesi Coloriage accoglie e forma, solo nel 2019, 3 richiedenti asilo.

Cherif, che a seguito del tirocinio diviene un collaboratore del laboratorio, Soda e Lamin, che dopo la formazione trovano un impiego in un atelier di sartoria di Roma. 

Questa esperienza è stata per Coloriage la dimostrazione concreta di come la valorizzazione di competenze pregresse nel campo della sartoria, accompagnata da una formazione specializzata, rappresenti un fondamentale strumento per accompagnare il migrante o l’inoccupato verso un’autonomia professionale.

La formazione al momento è totalmente finanziata dalle due fondatrici, Valeria Kone e Sandrine Flament, attraverso le collezioni realizzate con gli artigiani collaboratori del laboratorio. Le cifre raccolte, però, non sono sufficienti per l’acquisto dei macchinari mancanti , per la retribuzione dei formatori e l’indennizzo degli allievi.

Per questo Coloriage ha deciso di partecipare al Bando Impatto+ di Banca Etica!

L’obiettivo del crowdfunding è duplice:

• Mettere a norma i macchinari esistenti ed integrarli con dei nuovi, per accreditarsi come un centro di formazione a avviare una possibile collaborazione con le istituzioni;

• Strutturare un primo ciclo formativo di 6 mesi, in taglio e cucito e modelleria, rivolto in particolare a donne inoccupate, richiedenti asilo e migranti , al fine di contribuire alla loro integrazione sociale e professionale. Il corso  prevede il coinvolgimento di due formatori, un sarto e un modellista, e di 5 allievi, di cui almeno tre donne. 

Durante questo periodo, Coloriage organizzerà un corso di perfezionamento della lingua italiana per gli allievi. Inoltre, a seguito della formazione, Coloriage accompagnerà i tirocinanti nel percorso di integrazione professionale presso case di moda e laboratori di sartoria.

La Scuola di Moda Coloriage verrà realizzata anche grazie al sostegno della piattaforma “B&W – Black and White, The Migrant Trend”, un bellissimo progetto con cui Dress the Change ha iniziato a collaborare.

“B&W – Black&White” nasce da Nation25, in collaborazione con A.I Artisanal Intelligence e Fum Studio e con la direzione artistica di Caterina Pecchioli.

Nel 2019, “B&W” ha iniziato a creare una solida rete di professionisti della moda e studiosi che lavorano per promuovere l’inclusione, la sostenibilità, la ricerca e l’innovazione attraverso la moda.

Contribuisci a creare la Prima Scuola di Moda gratuita in Italia facendo una donazione entro il 31 gennaio.