News

Anniversario della tragedia di Rana Plaza

Il 24 aprile del 2013 crollò a Rana Plaza una palazzina di otto piani, costruito abusivamente, in cui erano concentrate un centinaio di di micro aziende tessili che lavoravano per oltre trenta marchi internazionali della moda tra cui H&M, Wolmart e le italiane Kappa e Benetton.

Un evento devastante in cui morirono 1129 persone e ne rimasero ferite più di 2500.

Solo a seguito di questa terribile tragedia il mondo ha iniziato a rendersi conto delle conseguenze umane del frenetico mercato della moda.

Solo la trasparenza della filiera di produzione dell’industria della moda può permettere di controllare tutte le società appaltatrici e subappaltatrici dei singoli brand internazionali. Solo così si può garantire un controllo ed una verifica del rispetto delle condizioni di lavoro, di sicurezza, di rispetto dell’ambiente delle fabbriche che realizzano gli abiti che indossiamo.

 

 

 

 

Leave a Response